Don Luigi Epicòco: La scoperta della bellezza dei limiti