Mercoledì 8 marzo alle 21.10 si rinnova l’appuntamento con Avanti il Prossimo, il talk in prima serata condotto da Piero Badaloni.

Dopo aver parlato di migranti e minori non accompagnati, questa settimana, al centro della settima puntata sarà un dibattito sul fine vita. Un tema sentito e molto delicato di cui si parlerà insieme a Mario Marazziti, Presidente della Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati e il giurista Giovanni Maria Flick. Con loro si commenteranno anche i nodi del DDL Lenzi, discusso in Parlamento il prossimo 13 marzo, che prevedono tra l’altro, l’approvazione del DAT, le Disposizioni Anticipate di Trattamento, conosciute anche come testamento biologico. Tra gli altri ospiti anche il dottor Rodolfo Proietti, membro del comitato bioetica con il quale si affronterà il tema della sedazione di coscienza dal punto di vista etico e medico. Tra i reportage, la storia di Andrea Turno il ventinovenne malato di SLA che con l’uso di un apposito lettore ottico è ancora in grado di coltivare la sua passione per la musica e fare il DJ e l’intervista di Caterina Dall’Olio ad Antonio Gioacchino Spagnolo, Ordinario di Bioetica all’Università Cattolica di Roma, che ha collaborato alla stesura delle nuova Carta degli Operatori Sanitari presentata Presso la Santa Sede il 6 febbraio 2017. In chiusura di trasmissione, un’intervista a Elisa Trotti, la campionessa di tennis tavolo che, nonostante aver perso l’uso di un braccio in seguito a un incidente in moto, non si è data per vita e ha ricominciato a giocare.

 

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0