“Le vie del Signore sono infinite” in onda in 4 puntate la domenica a partire dal 27 agosto alle 12.20

Ritorna “Le vie del Signore sono infinite”, il programma prodotto dalla Gray Out – società di produzioni televisive – per Tv2000. Questa volta Alessandro Antonino porta le telecamere in Campania per quattro puntate speciali sui “Percorsi dell’Anima” che condurranno il telespettatore alla scoperta di questa regione, visitando luoghi spesso poco conosciuti e seguendo sempre un unico filo conduttore: la fede.

 

PUNTATA 1

IL CULTO MARIANO

In questa puntata Alessandro Antonino visiterà alcuni dei luoghi cari al culto mariano che si trovano
in Campania. Si parte dal Santuario di Montevergine a Mercogliano, dove il conduttore sarà
accompagnato dall’abate Riccardo Luca Guariglia. Ci si sposta poi a Pagani, per visitare il Santuario
della Madonna delle Galline insieme al vescovo di Nocera Inferiore-Sarno, monsignor Giuseppe
Giudice. Ultima tappa: Pompei. Si visiteranno gli scavi per poi spostarsi nel Santuario della Beata
Vergine del Rosario in compagnia dell’arcivescovo, monsignor Tommaso Caputo.

 

PUNTATA 2

TRA STORIA E RELIGIONE

La seconda puntata sarà dedicata all’origine delle fede cristiana e alla storia che attraversa la regione Campania. Si parte da Paestum, si prosegue nella basilica paleocristiana della SS. Annunziata a Prata di Principato Ultra insieme allo storico dell’arte Marcello Freda e si arriva fino alla costiera amalfitana. A Ravello il direttore di Villa Rufolo, Secondo Amalfitano, ci farà scoprire le bellezze di questa villa mentre ad Amalfi Alessandro Antonino, accompagnato da don Luigi Colavolpe, ci porterà nel Duomo.

 

PUNTATA 3

LA VITA E LA STORIA DEI SANTI

In questa puntata si parlerà della vita di alcuni dei Santi più cari a questi territori. Si parte da Napoli. Accompagnato da don Adolfo Russo, vicario episcopale per la cultura, Alessandro Antonino porterà i telespettatori nella cattedrale di Santa Maria Assunta per scoprire la Cappella del Tesoro di San Gennaro. Sempre a Napoli si visiterà anche la Basilica di Santa Chiara e il famoso chiostro maiolicato. La puntata proseguirà poi a Salerno, dove Alessandro Antonino incontrerà l’assessore regionale al Turismo Corrado Matera. Nella città si visiteranno la Chiesa di San Giorgio, in compagnia dell’archeologa Paola Valitutti, il complesso archeologico di San Pietro a Corte, con lo storico dell’arte Antonio Braca, e i Giardini della Minerva, con il botanico Luciano Mauro. La puntata si chiuderà a Montella, nel convento di San Francesco a Folloni.

 

PUNTATA 4

I LUOGHI DI SAN MICHELE

Nella quarta puntata si andrà alla riscoperta della figura di San Michele. Si partirà da Caserta, dove il vescovo Giovanni D’Alise aprirà le porte della Cattedrale dedicata proprio a San Michele Arcangelo. Dopo una visita al borgo medievale di Casertavecchia, si andrà ad Airola, accompagnati dal parroco don Pasquale Gravante, per poi spostarsi a Teggiano. Insieme a don Giuseppe Puppo si visiterà la chiesa di San Michele e la Cattedrale di Santa Maria Maggiore dedicata a san Cono. La puntata si concluderà a Sant’Angelo a Fasanella, dove la storica dell’arte Alessia Del Pomo porterà Alessandro Antonino nella suggestiva grotta dell’Angelo.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0