Tg2000 il Post:”Tutti a bordo” di Vincenzo Grienti

Con il TgPost di oggi insieme a Vincenzo Grienti andiamo a bordo di “Nave Italia”. Un brigantino con un equipaggio di ragazzi speciali. Un’esperienza di navigazione a vela per migliorare la qualità della vita e abbattere il pregiudizio sulla disabilità e l’esclusione sociale. A bordo non esistono differenze, ogni persona arricchisce l’altra con la propria originalità, e le emozioni si trasformano in ricordi indelebili nel tempo. Il mare e la navigazione come metafora della vita. L’equipaggio e la barca come bene comune da custodire e preservare. Tutto questo è “Nave “Italia”.  Costruita nei cantieri di Danzica, nel 1993, rispettando fedelmente la struttura di una nave del XIX secolo, con i suoi 61 metri di lunghezza, è il più grande Brigantino a vela del mondo. Un gioiello della tradizione marinaresca che, grazie alla Fondazione Tender To Nave Italia Onlus, costituita nel 2007 da Marina Militare e Yacht Club Italiano, ogni anno molla l’ancora per salpare con la sua ciurma di “ragazzi speciali” lungo le coste italiane alla scoperta del tesoro piu bello: l’amicizia, l’accoglienza e l’integrazione. Tutto scandito dai ritmi e dai tempi di chi va per mare.

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone