Controcopertina

Un anno dopo

Un anno fa, il terribile attentato di Nizza, 86 persone uccise da un camion-kamikaze mentre seguivano i fuochi d’artificio del 14 luglio. Nel giorno che ricorda la presa della Bastiglia, la Francia ha rivolto lo sguardo alla Promenade des Anglais e pianto le vittime del più grave attentato che abbia mai insanguinato la festa nazionale. […]

Grand Hotel Manzana

Una foto ha fatto il giro del mondo. Un gruppo di cubani che immortalano i prezzi esorbitanti di una vetrina. Il negozio si trova nella hall del primo hotel a cinque stelle di Cuba, da poco inaugurato nel cuore dell’Avana Vecchia.  246 camere e suite, sei ristoranti e bar e spa, con vista sui tetti […]

Salviamo Odradek

“Non avevo mai visto una cosa simile”. È emozionato Davide Vender. La sua libreria è quasi salva. Strangolata dagli interessi dei grandi distributori e dalla crisi dell’editoria, Davide e il suo socio hanno deciso di lanciare una raccolta fondi per salvare la libreria Odrarek, una delle più antiche nel cuore di Roma, in via dei […]

Notti magiche

Fu una di quelle notti che si ricordano per sempre. Ogni italiano ricorda dov’era la sera dell’11 luglio 1982, quando gli azzurri di Bearzot, battendo in finale la Germania al Bernabeu di Madrid, si laurearono campioni del mondo per la terza volta. Il servizio è di Federico Plotti

Ritorno a casa

In Iraq, migliaia di famiglie cristiane vogliono tornare nelle loro case distrutte dall’ISIS. “Aiutaci ad aiutarle a ricostruire le loro vite!” E’ questo l’appello dell’ACS – Aiuto alla Chiesa che soffre, anche attraverso le parole di padre Salar Boudagh, vicario generale della diocesi di Alqosh. L’idea è un nuovo “piano Marshall”, che ha unito tre […]

Medici ad Herat

Si chiama Amid il bambino afgano di 4 anni gravemente ustionato che è stato soccorso dai medici del contingente italiano dell’Ospedale Militare (Role 2) della base di Herat, sede del Comando del Train Advise Assist Command West su base Brigata alpina “Taurinense”. Questa è la sua storia, raccontata da Clara Iatosti

Giulia

Giulia è la figlia del calciatore del Botafogo Roger e ed è cieca dalla nascita a causa dell’atrofia del nervo ottico. All’ultima giornata di campionato, come spesso accade, i giocatori si sono fatti accompagnare in campo dai loro ragazzi e così anche l’attaccante brasiliano si è presentato con Giulia e il fratellino. Lo stadio l’ha […]

L’Esercito e il Sacro Cuore

Il 27 giugno l’Università Cattolica è in festa a Roma per la Solennità del Sacro Cuore di Gesù. Con Vincenzo Grienti andiamo indietro nel tempo, 100 anni fa, per raccontarvi la storia della consacrazione dell’Esercito proprio al Sacro Cuore di Gesù. Un’iniziativa di Armida Barelli, co-fondatrice insieme a padre Agostino Gemelli dell’Università Cattolica del Sacro […]

Storia di Mussie

Mussie ha lasciato l’Eritrea con un amico per sottrarsi al servizio militare obbligatorio. Hanno attraversato l’Etiopia, il Sudan, il Sahara e sono arrivati in Libia, la fase più difficile del loro viaggio. Si sono imbarcati due volte per l’Europa, finché non sono arrivati a Catania. Accolto da Save the children, ora vorrebbe riprendere a studiare.

Un rosario per la pace

In Venezuela, sale a 67 il bilancio delle vittime dell’ondata di proteste contro il governo di Nicolas Maduro, inaugurata ad aprile. Mesi di scontri e decine di morti. Adriana Lopez è una ragazza che raccoglie proiettili e ne fa rosari da regalare ai manifestanti per proteggerli spiritualmente. Il servizio è di Clara Iatosti.