Io credo

Io Credo è prosieguo di Padre Nostro e Ave Maria, una trilogia di un progetto editoriale particolarmente significativo per TV2000, iniziato nel 2017.
Ci sono preghiere, pietre miliari della fede cristiana, che sono state consumate dall’abitudine e parole che sembrano non coinvolgerci più intimamente.
L’idea è quella di andare alla radice di queste antichissime parole attraverso conversazioni non scontate, che possano aiutare a far nascere delle domande sui grandi misteri dell’uomo e del suo destino.
Otto puntate, in cui si intrecciano tre voci: quella di Papa Francesco, che continua ad essere parte attiva del progetto, quella di una comunità attraverso la storia di chi la vive e quella di un personaggio noto del panorama culturale e artistico.
L’obiettivo è proporre una riflessione sulla preghiera del ‘Credo’ attraverso l’incontro con persone che condividono la fede, altre che si interrogano o che sono “semplicemente” alla ricerca di risposte. «Il Credo non è un grido di battaglia contro il nemico, bensì la parola d’ordine segreta con cui si riconoscono gli amici buoni», scrive nel V^ secolo il vescovo Rufino di Aquileia.
Rispettosi e curiosi della personale ricerca di ciascuno, il filo teso di questo nuovo racconto è: “Credo. Non credo. Perché dovrei credere?”: meditazioni che trovano ispirazione nell’uomo e nella donna che, da sempre, s’interrogano sul loro destino, sul senso del loro vivere.

Di don Marco Pozza con Andrea Salvadore
Regia di Andrea Salvadore