“Cominciare da zero”
Sabato 19 febbraio alle 19.00

“Si comincia a fare sanità, partendo dal basso, da zero. Una sanità a cui la presenza del Cuamm ha cominciato a dare una fisionomia. Il bello della sfida è provarci. Vedere trasformare lo zero in +1”, Francesca Montalbetti, infermiera di Medici con l’Africa Cuamm a Maper, Sud Sudan, Contea di Rumbek Nord. 


parole-che-fanno-bene-cuamm
Una storia emozionale che, attraverso le immagini dal campo e le voci delle persone incontrate dal regista nel suo viaggio alla scoperta di questi luoghi, vuole avvicinare lo spettatore a un mondo che sembra tanto lontano, ma in realtà è fatto di sogni, speranze, aspettative come il nostro.

Tutto si svolge nella difficile cornice di Maper, contea di Rumbek Nord, in Sud Sudan. I protagonisti sono Fatuma, ostetrica ugandese che si sta impegnando in un paese diverso dal suo; Abengo, vaccinatore; Yit, responsabile della Direzione sanitaria locale e, infine, Francesca, infermiera del Cuamm. Ciascuno di loro racconta, dal proprio punto di vista, come in uno dei territori più instabili, poveri e isolati del Sud Sudan si stia provando a costruire dal basso, letteralmente da zero, con grandi sforzi e immense difficoltà, un servizio sanitario di base.

Regia, riprese, montaggio

Nicola Berti

Cast

Francesca Montalbetti

Yit Chadrak

Abenego Malin Majok

Fatumah Iffrah