Papa Francesco, Udienza generale del 5 giugno 2019