Il diario di Papa Francesco: Giornata dei Poveri, viaggio in Thailandia e Giappone

lunedì 18 - martedì 26 novembre

LUNEDI’ 18 NOVEMBRE – GIORNATA PER I  POVERI E GLOBAL COMPACT ON EDUCATION

Il Diario apre la settimana con un approfondimento sull’omelia che Papa Francesco ha pronunciato domenica 17 novembre nella Basilica di San Pietro nella Santa Messa celebrata per la Giornata mondiale dei Poveri.
Secondo focus: Global Compact on Education. Il 14 maggio 2020 a Roma, il Pontefice invita i rappresentanti delle principali religioni, gli esponenti degli organismi internazionali e delle diverse istituzioni umanitarie, del mondo accademico, economico, politico e culturale a sottoscrivere un’alleanza per ricostruire il patto educativo globale e consegnare alle giovani generazioni una casa comune solida e fraterna per dialogare sul futuro del Pianeta e a sottoscrivere un patto educativo in cui investire i talenti di tutti, per suscitare una presa di coscienza ed un’ondata di responsabilità per il bene comune dell’umanità, partendo dai giovani, per raggiungere tutti gli uomini di buona volontà.
L’evento accadrà nel quinto anniversario dell’enciclica Laudato si’ e verrà preceduto da una serie di seminari a carattere tematico, relativi all’area dei diritti umani e delle scienze della pace, all’area del dialogo tra le religioni e tra le generazioni, al patto con la natura e con l’ambiente.
Fondamentale sarà centrare i temi della democrazia, dell’economia, della cooperazione internazionale, gli aspetti dell’educazione informale e quelli concernenti i migranti e i rifugiati.
Per approfondire la tematica della povertà in studio Paolo Beccegato vicedirettore vicario Caritas Italiana e responsabile dell’Area internazionale della stessa organizzazione e per capire l’importanza del Patto educativo Mons. Angelo Vincenzo Zani, segretario della Congregazione per l’Educazione Cattolica, cui è stato affidato il coordinamento dell’evento.
______________________________________________________________

DA MERCOLEDI’ 19 NOVEMBRE AL 26 NOVEMBRE: PAPA FRANCESCO IN ASIA PER VISITARE THAILANDIA E GIAPPONE.
IL DIARIO, CON LE DIRETTE MATTUTINE E POMERIDIANE E AD UN RESOCONTO FILMICO QUOTIDIANO, PRESENTA E ANALIZZA OGNI TEMATICA RELATIVA AL VIAGGIO CON OSPITI IN STUDIO, APPROFONDIMENTI E COLLEGAMENTI CON LA VATICANISTA CRISTIANA CARICATO E GLI INVIATI DEL TG2000.

_______________________________________________________________

MARTEDI’ 19 NOVEMBRE – PAPA BERGOGLIO IN VOLO VERSO L’ASIA

L’inviato del TG2000 Vito D’Ettore, che è stato in Thailandia alla vigilia della visita papale ,  aiuta a capire insieme a Don Agostino Thatsanu, prete della diocesi di Bangkok, l’importanza del  viaggio in Asia illustrando  gli accadimenti che si realizzeranno durante la permanenza del Papa nel paese del sud-est asiatico.

MERCOLEDI’ 20 NOVEMBRE – PAPA FRANCESCO ATTERRA A BANGKOK

Paolo Affatato giornalista dell’Agenzia di Stampa Fides, organo di informazione delle Pontificie Opere Missionarie, introduce al viaggio apostolico con un focus particolare sul Giappone.

GIOVEDI’ 21 NOVEMBRE– 1° GIORNO THAILANDIA

L’incontro di Francesco con l’establishment politico e la società civile e il corpo diplomatico della Thailandia; poi visita al Patriarca Supremo dei Buddisti; incontro con il personale medico del St. Louis Hospital; visita privata ai malati e persone disabili al St. Louis Hospital; visita privata a Sua Maestà il Re Maha Vajiralongkorn “Rama X” all’Amphorn Royal Palace; Santa Messa nello stadio nazionale.

Ospiti della mattina: Luis Badilla, direttore de Il Sismografo, Bernardo Cervellera, direttore Asia News, Suor Angela Bertelli, missionaria saveriana.

Ospiti del pomeriggio : Giorgio Bernardelli, giornalista di Mondo e Missione, Mons. Indunil Janakaratne Kodithuwakku Kankanamalage, segretario del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso.

VENERDI’ 22 NOVEMBRE – 2° GIORNO THAILANDIA

L’incontro con i sacerdoti, religiosi/e, seminaristi e catechisti nella Parrocchia di San Pietro; incontro con i vescovi della Thailandia e della FABC nel santuario del beato Nicholas Boonkerd Kitbamrung; incontro privato con i membri della Compagnia di Gesù in una sala adiacente il santuario; incontro con i leader cristiani e di altre religioni alla Chulalongkorn University; Santa Messa con i giovani nella Cattedrale dell’Assunzione.

Ospiti della mattina: Massimo Pallottino, responsabile Ufficio Asia e Oceania Caritas Italiana, Sr. Teresa Laksanavadee Kitbumrung, ministra degli Infermi di San Camillo, Paolo Trianni, esperto di dialogo interreligioso presso le università Gregoriana ed Urbaniana in Roma.

Ospiti del pomeriggio: Suor Grazia Patthayaporn Sangkarat, ministra degli Infermi di San Camillo, Luigi Accattoli, giornalista e scrittore.

SABATO 23 NOVEMBRE – IL PAPA SI TRASFERISCE DA BANGKOK A TOKIO

BANGKOK-TOKYO

La cerimonia di congedo al Military Air Terminal 2 di Bangkok; partenza in aereo per Tokyo; arrivo all’aeroporto di Tokyo-Haneda; cerimonia di benvenuto all’Aeroporto di TokyoHaneda; incontro con i vescovi nella Nunziatura Apostolica.

Ospiti: Sr. Maria Giovanna Uchino Reiko delle Pie Discepole del Divin Maestro, Luis Badilla, direttore de “Il Sismografo”, Stefano Vecchia, giornalista esperto di Asia e collaboratore di “Avvenire”, Padre Ferruccio Brambillasca, superiore generale del Pime.

DOMENICA 24 NOVEMBRE – 1° GIORNO IN GIAPPONE

TOKYO-NAGASAKI-HIROSHIMA-TOKYO

Partenza in aereo per Nagasaki; arrivo all’Aeroporto di Nagasaki; messaggio sulle armi nucleari all’Atomic Bomb Hypocenter Park; omaggio ai Santi Martiri al Monumento dei Martiri – Nishizaka Hill; Santa Messa allo Stadio di Baseball; Partenza in aereo per Hiroshima; arrivo all’Aeroporto di Hiroshima; Incontro per la pace al Memoriale della Pace; partenza in aereo per Tokyo; arrivo all’Aeroporto di Tokyo-Haneda.

Ospiti: padre Tiziano Tosolini, missionario saveriano e direttore del Centro Studio Asiatico, Don Inada Shinya della Diocesi di Nagasaki, Roberto Rusconi ,storico del Cristianesimo, Vincenzo Buonomo, rettore della Pontificia Università Lateranense.

LUNEDÌ 25 NOVEMBRE – 2° GIORNO IN GIAPPONE

TOKYO

 Incontro con le vittime del triplice disastro a “Bellesalle Hanzomon”; visita privata all’imperatore Naruhito al Palazzo Imperiale; incontro con i giovani nella Cattedrale di Santa Maria ; Santa Messa nel Tokyo Dome; incontro con il Primo Ministro a Kantei; incontro con le Autorità e il Corpo Diplomatico a Kantei.

Ospiti della mattina: p. Yuji Sugawara, gesuita, della Pontificia Università Gregoriana; padre Marco Villa, missionario del Pime; Fabio Carminat,i responsabile pagina esteri del quotidiano “Avvenire”; Sr. Annamaria Battisti, missionaria canossiana.

Ospiti del pomeriggio: don Mario Torcivia, postulatore della causa di beatificazione di padre Giovanni Battista Sidoti, padre Xavier Lourdh missionario del Pime.

MARTEDÌ, 26 NOVEMBRE – 3° GIORNO IN GIAPPONE E RITORNO A ROMA

TOKYO-ROMA

 Santa Messa in privato con i membri della Compagnia di Gesù nella cappella del Kulturzentrum della Sophia University; prima colazione e incontro privato con il Collegio Massimo nella Sophia University; visita ai sacerdoti anziani e ammalati nella Sophia University; visita alla Sophia University; cerimonia di congedo all’Aeroporto di Tokyo-Haneda; partenza in aereo per Roma/Fiumicino; arrivo all’aeroporto di Roma/Fiumicino.

Ospiti del pomeriggio: la scrittrice Dacia Maraini e il gesuita padre Yuji Sugawara della Pontificia Università Gregoriana.