Nel Mezzo del Cammin

Dal Paradiso si torna all’Uomo con Pinocchio

La Divina Commedia come cammino di misericordia: questa l’impresa su cui ha scommesso Franco Nembrini, che Nel mezzo del cammin,  di settimana in settimana, dall’inizio del Giubileo Straordinario, l’8 dicembre, fino alle soglie dell’estate, ha raccontato Dante, a modo suo.

La Fede si incarna ogni giorno, non è risposta pronta

Vivere felici è smettere di farsi domande e avere solo risposte? Gli esami non finiscono mai, titolava una commedia di De Filippo, e anche per Dante la salita al Paradiso, prima della visione finale di Dio, è una serie di interrogazioni sulle virtù teologali: Fede, Speranza e Carità.

La bellezza porta tutti in Paradiso?

Il nostro viaggio verso Dio con Franco Nembrini nella Divina Commedia sta giungendo al termine. In questa trentunesima puntata di “Nel mezzo del cammin” arriviamo a confrontarci con chi in vita ha unito Misericordia e Verità. Assieme a Dante ci troviamo davanti a un incontro particolare: un aquila rosso rubino fatta da anime di beati.

Dio ci vuole dove siamo

Dante vola dietro a Beatrice in Paradiso, e per capire bisogna conoscere la sua struttura, così come la immaginavano i medievali. La candida Rosa, formata dai santi e dai beati che vengono incontro al Poeta facendosi presente nel cielo che corrisponde alle virtù che essi rappresentano…