Van de Sfroos

Davide Van de Sfroos: da sempre cerchiamo tutti la password di Dio

Domenica 17 luglio a Soul   un grande artista, un cantautore, un poeta, erroneamente definito “dialettale”: perché Davide Bernasconi, in arte  van de Sfroos, canta in una lingua antica, quella del suo lago di Como di manzoniana memoria. Lingua di pescatori, di operai ed emigranti. E perché non  canta solo in lumbard, ma come dice il suo nome, […]