Gnocchi di ricotta e carote con pesto delle loro foglie

La ricetta di Laura di Pizzoli (L’Aquila)

 

Per gli gnocchi:

200 gr di Carote con il ciuffo

250 gr di Ricotta

100 gr di Parmigiano Reggiano

50 gr di  Farina tipo “0”

1 Uovo

Sale, Pepe e Noce Moscata

 

Per il pesto

40 ml di Olio Extravergine di Oliva
1 spicchio d’Aglio

30 gr di Mandorle sgusciate
30 gr di Pinoli

50 gr di Ciuffi di Carota

Scorza grattugiata di 1 Limone biologico
20 gr di Parmigiano Reggiano

Sale

Raschiate le carote, tagliatele a tocchetti e lessatele in acqua bollente e salata per circa 10 minuti.

Nel robot da cucina frullatele con la ricotta. Trasferite il composto in una ciotola e lavoratelo, con il parmigiano, la farina, l’uovo, la noce moscata e regolate di sale e pepe.

Preparate gli gnocchi usando un cucchiaio: formate tante palline grandi poco più di una nocciola, modellando l’impasto con le mani infarinate.

Mentre scaldate l’acqua per la cottura degli gnocchi preparate il pesto.
In una ciotolina profumate l’olio con uno spicchio d’aglio schiacciato o tagliato a fettine.
Lavate le foglioline di carote private dei gambi e lasciatele asciugare.
Nel bicchierone del mixer tritate le mandorle e i pinoli grossolanamente, poi aggiungete le foglioline di carota, l’olio privato dell’aglio, la scorza del limone grattugiata e frullate. Infine aggiungete il parmigiano e aggiustate di sale.
Cuocete gli gnocchi in acqua salata finché non vengono a galla, scolateli e condite con il pesto, aggiungendo un mestolo di acqua di cottura degli gnocchi, durante la mantecatura.

Servite gli gnocchi con una spolverata di scorza di limone grattugiata e con qualche mandorla tritata.