28 marzo: 96 anni per l’Aeronautica Militare

Regia Aeronautica prima, Aeronautica Militare oggi, la Forza Armata nasce il 28 marzo 1923 con il Regio Decreto n° 645. I suoi 96 anni di vita sono stati contraddistinti dalle grandi imprese aviatorie dei pionieri, dai progressi delle capacità espresse e dall’impegno quotidiano di uomini e donne che, rappresentanti di un ricco patrimonio di valori, principi, hanno contribuito giorno dopo giorno a scrivere la storia e l’identità della nostra Forza Armata.

Ieri come oggi, il personale e i velivoli della Forza Armata sono impegnati in numerose aree del globo per contrastare le minacce verso l’Italia e assicurare il rispetto dei principi di legalità internazionale e dei diritti fondamentali dell’uomo.

Come recentemente affermato dal Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Generale di Squadra Aerea Alberto Rosso “sono 96 anni che gli aeroplani dell’Aeronautica Militare solcano i cieli di tutto il mondo seguendo sempre la stessa vocazione: servire l’Italia, essere utili al Paese, difendere la Patria. In un secolo di storia l’evoluzione è stata rapidissima, il progresso è stato travolgente, in un lampo si è passati da timidi e brevi voli ai sistemi aerospaziali più sofisticati e alle altrettanto sofisticate tecniche di impiego del mezzo aereo”.

Il compito principale assegnato oggi all’Aeronautica Militare è quello di difendere lo spazio aereo italiano da qualunque violazione, prevenendo e neutralizzando gli eventuali pericoli provenienti dal cielo, ma anche di offrire il supporto alle missioni di pace fuori dai confini nazionali ed alle missioni umanitarie. Molte altre sono le capacità ed i settori d’impiego che la Forza Armata mette al servizio dei cittadini tra i quali ricordiamo il soccorso aereo, i trasporti sanitari d’urgenza, i trasporti in alto bio-contenimento per pazienti altamente infettivi, il servizio meteorologico ed il controllo del traffico aereo. Inoltre, nel rispetto della volontà politica e degli accordi internazionali, l’Aeronautica Militare contribuisce, assieme alle altre Forze Armate, alla sicurezza del Paese e alla difesa degli interessi nazionali vitali, conducendo operazioni in Italia ed all’estero. L’Aeronautica Militare fiera della propria storia e delle proprie tradizioni è consapevole e pronta a proseguire il proprio impegno nel servire la collettività, con la gente, per la gente, proiettati al futuro, attenti al presente!  Il 28 marzo, in occasione del suo 96° anniversario, la Forza Armata celebra l’importante ricorrenza con una cerimonia che si svolge a Ciampino alla presenza di autorità militari e civili. Nel corso della cerimonia è prevista la consegna dell’onorificenza di Cavaliere dell’ordine Militare d’Italia alla 46^ Brigata Aerea ed una onorificenza per il 3° Reparto Genio Campale, il Premio Icaro. L’evento sarà anche l’occasione per introdurre la ricorrenza nel 2020 del centenario della proclamazione della Madonna di Loreto come patrona dei viaggiatori in aereo.