Serafico di Assisi, sulle orme di San Francesco

di Rosario Sardella

Francesca Di Maolo è la presidente dell’Istituto Serafico di Assisi che è un Ente Ecclesiastico senza scopo di lucro. Promuove e svolge attività riabilitativa, psicoeducativa e assistenza socio-sanitaria per bambini e giovani adulti con disabilità fisiche, psichiche e sensoriali. Dal 1871 a oggi l’Istituto Serafico si adegua continuamente ai cambiamenti socio-culturali e alle diverse forme di disabilità, e costruisce una rete di servizi per le esigenze dei ragazzi e per il nucleo familiare. Nel servizio il lavoro di assistenza dell’Istituto Serafico sulle orme e l’esempio di San Francesco che si è spogliato dei suoi beni materiali per occuparsi dei lebbrosi. In tal senso, ci viene in aiuto la scelta di Papa Francesco, che nel corso della visita ad Assisi ha scelto proprio l’Istituto Serafico come prima tappa indicando nelle persone con disagio sociale di tipo sanitario, i nuovi lebbrosi che rischiano di rimanere ai margini della società.