“Figli, dunque eredi”

29 maggio 2022

“Le cose si scoprono attraverso i ricordi che se ne hanno”. (C. Pavese, Il mestiere di vivere). I nonni sono la nostra memoria, le radici di un tempo che vive attraverso le nostre azioni. Solo per mezzo di loro noi riscopriamo il nostro vissuto. Ricordare una cosa, trasmetterla e raccontarla, “significa vederla – ora soltanto – per la prima volta”. A Buongiorno Professore una lezione dedicata ai nonni e al dono prezioso dell’eredità storica ed educativa che loro ci hanno tramandato. Presenza essenziale talvolta contraddistinta dalla solitudine in una società in cui la relazione è frapposta da schermi e interazioni virtuali e il passaggio esperienziale rimane solo un dolce ricordo. Com’è cambiato il rapporto nonno-nipote? Com’è considerata la vecchiaia al giorno d’oggi? E soprattutto cosa è rimasto del rispetto verso gli anziani? Conclude l’appuntamento il giovane specializzando in chirurgia Andrea Marchini, medico del CUAMM, che ci racconta la sua esperienza lavoro in Uganda.