Carlo Verdone, Riccardo Scamarcio e Shia LaBeouf a Effetto Notte

Il rapporto tra padri e figli secondo Carlo Verdone, Riccardo Scamarcio e Shia LaBeouf: è questo il tema della la nuova puntata di Effetto Notte, il rotocalco di informazione cinematografica di Tv2000 condotto da Fabio Falzone. Alla vigilia dell’uscita del suo nuovo film, “Si vive una volta sola”, Carlo Verdone racconta il rapporto con il padre Mario, intellettuale e grande studioso di cinema, ma anche quello con la sua città, Roma, e i momenti fondamentali del suo cinema di ieri e di oggi. In scaletta: ‘Honey boy’, scritto dall’attore Shia LaBeouf, mette in scena la vera storia di quest’ultimo la cui infanzia è stata rubata da un padre violento e crudele ma che non gli ha impedito di diventare uno degli interpreti più interessanti, talentuosi e inquieti della Hollywood di nuova generazione. Faccia a faccia con il regista Guido Lombardi e Riccardo Scamarcio che nel film ‘Il ladro di giorni’ veste i panni di Vincenzo, padre assente ed ex galeotto che improvvisamente reclama il figlio per usarlo come scudo per i suoi malaffari. L’occasione permetterà ad entrambi di recuperare il tempo perduto e ritrovare una dimensione familiare a due dove ciascuno si prende cura dell’altro. Siamo tutti figli di De André: le prime immagini del docufilm “Fabrizio De André e PFM – Il concerto ritrovato”, dedicato alla genesi della indimenticata performance di Genova del 3 gennaio 1979. Un brano per tutti: “Il pescatore” Aspettando San Valentino, Effetto Notte racconta le grandi storie d’amore al cinema ieri e oggi: da “Via col vento” a “Come eravamo”, da “C’eravamo tanto amati” al nuovo film di Gabriele Muccino “Gli anni più belli”.