Pif, Daniele Luchetti e Carolina Raspanti

I tanti volti della felicità al cinema e nella vita, la sua ricerca nelle piccole cose al centro della puntata di Effetto notte, il rotocalco di informazione cinematografica di Tv2000 condotto da Fabio Falzone.

In studio Pif e Daniele Luchetti parlano del loro film “Momenti di trascurabile felicità” dal libro di Francesco Piccolo. La storia di un uomo, nella Palermo di oggi, che dopo aver perso la vita in un incidente ha un’occasione per tornare in vita e ritrovare la moglie e i figli, riscoprendo appunto i tanti momenti di felicità finora dimenticati o semplicemente sottovalutati.

Ospite in studio anche Carolina Raspanti, attrice rivelazione del film “Dafne” di Federico Bondi, vincitore del Premio Fipresci nella sezione Panorama dell’ultima Berlinale. L’attrice, affetta da sindrome di down, racconta il suo percorso da cassiera di supermercato a scrittrice e oggi attrice. Una storia fatta di simpatia, entusiasmo e speranza che Effetto Notte narra anche in vista, il 21 marzo, della Giornata Mondiale delle Persone con Sindrome di Down.

Un omaggio a “Gli spostati”, film maledetto con Marilyn Monroe, Clark Gable e Montgomery Cliff, diretti da John Huston su sceneggiatura di Arthur Miller, all’epoca marito della Monroe. L’ occasione è una mostra fotografica alla Galleria Ono Arte di Bologna, dedicata al making of del film, aperta fino al 28 aprile aprile.

Un ritratto dell’Italia e delle italiane attraverso le lettere indirizzate all’indimenticata Donna Letizia emerge nel film “Sogni sesso e cuori infranti – piccola posta parla” diretto da Gianfranco Giagni. Anna Foglietta dà voce a Donna Letizia e alle sue risposte spesso ironiche e mai scontate alle lettrici.