Sebastiano Somma: “La mia infanzia, i miei maestri”

L’attore Sebastiano Somma si racconta attraverso l’ultimo film di cui è protagonista, “Lupo Bianco”, diretto da Tony Gangitano. È il soprannome e la storia della vita dell’altro ospite che interviene, Carlo Olmo, filantropo che è stato insignito della carica di Cavaliere dal Presidente della Repubblica per essersi dedicato durante la pandemia agli altri donando mascherine, attrezzature ospedaliere, cibo, denaro. Sebastiano Somma ricorda anche la mamma, che ha perso proprio a causa del covid.