Il Vangelo della XXIX domenica del tempo ordinario – 18 ottobre 2015