#SullaStrada – XXVII Domenica del Tempo Ordinario

“In quel tempo, Gesù disse ai capi dei sacerdoti e agli anziani del popolo: «Ascoltate un’altra parabola”. Dalla basilica di Santo Stefano Rotondo in Roma padre Giulio Michelini commenta la parabola dei vignaioli omicidi. I vignaioli sono egoisti e non riconoscono quello che dovrebbero dare al padrone, che viene a chiedere conto della cura che hanno messo nel coltivare la sua vigna. La parabola è stata un campo di prova per il dialogo tra il cristianesimo e l’ebraismo. Il modo in cui la Chiesa può rapportarsi ai fratelli ebrei dipende infatti dalla sua interpretazione. Gesù non ha mai attaccato il popolo di Israele in quanto tale, ma ha piuttosto affermato che il regno di Dio può andare avanti nonostante quello che possono compiere i capi religiosi.