#SOUL – Carlo Rovelli ospite di Monica Mondo

Carlo Rovelli, fisico, accademico, docente all’Università di Aix-Marseille, noto per il suo contributo al problema della gravità quantistica, che supera e in parte contraddice Einstein…Uno dei pochi scienziati capace di parlare a tutti senza sminuire con una facile divulgazione il sapere: i suoi libri sono tradotti in tutto il mondo. Anche l’ultimo, Ci sono luoghi al mondo dove più che le regole conta la gentilezza, (ed Solferino) tocca temi filosofici, perchè erroneamente pensiamo che l’ambito scientifico e quello umanistico siano non comunicanti. Dunque parla delle grandi domande dell’uomo, quale il suo destino, il significato del suo essere, lo stupore per la bellezza dell’universo. Rovelli non è credente, eppure il suo scienziato di riferimento è un sacerdote francese, Georges Lemaitre, e ha il coraggio di interrogarsi senza sconti, senza fuggire dalle domande scomode. Su questo terreno dialogare con lui è un respiro di libertà. E ascoltare il racconto dio un ragazzino brillante, della passione pe le radio libere e la politica, di un ateo che dialoga coi cardinali…