‘Li chiamano Caminantes’ è il reportage che Tv2000 trasmette, domenica 25 settembre alle ore 23.20, in occasione della Giornata mondiale del migrante e del rifugiato.

Il Venezuela vive una crisi economica e politica gravissima. Dal 2015 oltre sei milioni di venezuelani (dati UNHCR) hanno lasciato il paese per scampare alla fame, alla miseria e alla repressione politica. La gran parte sono andati via e continuano a fuggire attraversando la frontiera con la Colombia.
Viaggiano soprattutto a piedi, per questo li chiamano “caminantes”. I più fortunati con vecchie scarpe da ginnastica, ma la maggior parte dei profughi affronta il lungo viaggio in infradito, ciabatte e indossando indumenti estivi. Attraversano valichi di montagna, oltre i 4.000 metri con temperature anche sotto lo zero e camminano per centinaia, migliaia di chilometri.
Raggiungono Perù, Ecuador, Brasile, Cile e poi tutto il mondo. È una grave crisi umanitaria, che si ripercuote in tutto il Sud America. Giovanni Bocco percorre la frontiera fra Colombia e Venezuela, documentando la terribile realtà in cui vivono gli esuli venezuelani, l’aiuto umanitario delle diocesi, delle organizzazioni cattoliche e laiche e delle singole persone, soprattutto in Colombia. Regia di Oreste Bocco.

23 Settembre 2022