Sei puntate in onda il sabato alle ore 15.15
Dal 1 ottobre al 5 novembre 2022

Da sabato 1 ottobre parte su Tv2000 il programma ‘Pani e pesci. L’economia del Vangelo’, con il professor Luigino Bruni, condotto da Eugenia Scotti. Il programma, in sei puntate, in onda il sabato alle 15.15 mette al centro i principi di un’economia più giusta e inclusiva capace di affrontare, alla luce del Vangelo, le crisi di oggi e quelle di domani. Realizzato in collaborazione con la Scuola di Economia Civile.

Sinossi:
Pescatori, operai, osti, proprietari terrieri e mercanti. Ed ancora: eredità da dividere, campi da coltivare e ricchezze a cui rinunciare. Lavoro ed economia sono al centro di molte e importanti pagine del Vangelo, perché parlando di lavoro ed economia Gesù riusciva a farsi capire bene dagli uomini e dalle donne del suo tempo. Ma quelle parole hanno ancora molto da dire agli uomini e alle donne del nostro tempo, alle prese con cambiamenti profondi che stanno mettendo in crisi la tenuta economica delle famiglie, chiedono di rivedere il rapporto tra tempi di vita e tempi di lavoro, impongono nuove riflessioni sull’uso del denaro.
Dopo le quattro stagioni di “Benedetta economia!”, dopo aver accompagnato i telespettatori di Tv2000 alla scoperta del “messaggio economico” dell’Antico Testamento, il professor Luigino Bruni, economista della Lumsa di Roma e co-fondatore della Scuola di Economia Civile, propone un nuovo viaggio tra gli episodi e le parabole del Vangelo.
“Pani e pesci”: partendo dalla povera offerta di un ragazzo, da quel piccolo gesto di umana generosità, Cristo sfama la moltitudine di uomini e di donne rimasta senza cibo per ascoltarlo. È un’economia della condivisione quella disegnata dal Vangelo, un’economia generativa che ha bisogno di “seminatori” pronti a sfidare le regole della convenienza, un’economia della fiducia che mette insieme carità e mercato – un samaritano e un albergatore – al servizio di un uomo in stato di bisogno.
Storie e metafore che ancora oggi disegnano la possibilità di un’economia diversa, più giusta e inclusiva. Capace di affrontare le crisi di oggi e quelle di domani.

Di Dario Quarta e Luigino Bruni, con Elena Di Dio e Eugenia Scotti
Il programma è realizzato in collaborazione con la Scuola di Economia Civile

Con Luigino Bruni
Conduce Eugenia Scotti
Regia Alessandro Tresa

prima puntata – 1 ottobre
LA MOLTIPLICAZIONE DEI PANI E DEI PESCI

Il dono di un ragazzo nella lettura dal Vangelo di Giovanni apre la stagione di Pani e Pesci, l’economia del Vangelo.
Uno spunto offerto dal passo evangelico nella speciale lettura dell’attore Sebastiano Somma, consente al professore Luigino Bruni di riflettere sul compito della condivisione nell’economia: la povertà e la miseria non saranno superate se le imprese più ricche non metteranno in comune il necessario.
Il dibattito in studio, animato da Eugenia Scotti con l’imprenditrice Luisa Todini, presidente del gruppo finanziario Green Arrow Capital, si sviluppa sul tema della diseguaglianze crescenti e sul divario salariale che oppone ai poli opposti operai e manager.
Perché il lavoro dipendente è così largamente sottovalutato e sottopagato?
E come si recupera una forbice che impone sacrifici quotidiani a chi vive di stipendio e riesce a far fronte con sempre maggiore difficoltà alle spese ordinarie e all’emergenza causata dal caro bollette in questo momento di crisi energetica?
Qualche azienda sta correndo ai ripari riconoscendo ai propri dipendenti un bonus per fronteggiare l’inflazione crescente.
Come hanno fatto a Cuneo, nello stabilimento di Acqua Sant’Anna. In un servizio video realizzato da Giorgio Brancia, il presidente e amministratore delegato dell’azienda, Alberto Bertone insieme ai suoi dipendenti spiega i motivi della scelta.

27 Settembre 2022