In questo momento sulla scena mondiale colui che detiene il soft power, il protagonista del “potere dolce” che condiziona la politica globale è Papa Francesco: attrae i governanti, che gli riconoscono la stoffa di leader autentico, e spaventa i governi, che sono messi a dura prova dalle sue critiche al modello economico e sociale imperante; per non parlare dell’affetto e della stima della gente a ogni latitudine. “Il potere dolce di Francesco – Jorge Mario Bergoglio visto da Romano Prodi” (in onda su Tv2000 il 21 aprile alle 22.45) è una lunga conversazione con lo statista emiliano, già presidente del Consiglio e della Commissione europea, che prende le mosse dal fenomeno Bergoglio e affronta i temi caldi dell’agenda globale.

17 Aprile 2015

  •  
     
  • Montecitorio Selfie