Popieluszko. Non si può uccidere la speranza. Su Tv2000 il 1° maggio alle 21.05

Venerdì 1° maggio alle 21.05, giorno della Festa dei Lavoratori e della memoria liturgica di San Giuseppe Lavoratore, Tv2000 trasmette il film “Popieluszko. Non si può uccidere la speranza” di Rafat Wieczynski. E’ la storia del prete che celebrava Messa tra gli operai di Solidarnosc, il movimento che si oppose al regime comunista polacco aprendo la strada verso la libertà della Polonia. Jerzy Popieluszko è soltanto un giovane sacerdote inviato per caso dagli scioperanti di Danzica. Per questo viene però associato agli operai e ai sindacalisti di Solidarnosc che si oppongono al regime comunista in Polonia. I sermoni di Padre Jerzy denunciano le menzogne del governo e descrivono il malessere della popolazione minacciata dalla legge marziale e dai carri armati nelle strade. I servizi segreti si infiltrano tra le persone più vicine al sacerdote per poi rapirlo, torturarlo e ucciderlo. Migliaia di polacchi partecipano al suo funerale e, da quel momento in poi, non hanno più paura di esigere la verità.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0