Alessandro Sortino torna in video con “Beati Voi”. Dal 25 maggio alle 21.05 su Tv2000

Si può essere oggi poveri ma felici? Cos’è, in concreto, la misericordia? Quanto vale nella società contemporanea la mitezza? Sono queste alcune delle domande a cui cercherà di rispondere “Beati voi”, il nuovo programma sulle Beatitudini che propone ogni lunedì, in prima serata, a partire dal 25 maggio.

“Beati voi” nasce da un’idea del direttore creativo di Tv2000, Alessandro Sortino, che firma il programma, insieme ad Antonio Antonelli, e lo conduce per otto puntate, una per ogni beatitudine. Il format è quello dello “story-telling show”, ovvero di uno spettacolo costruito con le storie, le testimonianze e le riflessioni di ospiti, più o meno noti, che accettano di condividere sul piccolo schermo il proprio modo di vivere e interpretare gli insegnamenti evangelici. Brevi monologhi, insomma, inanellati tra loro dagli intermezzi musicali della cantautrice Pilar, per provare a spiegare, con linguaggio semplice, immediato, concreto, quella che Papa Francesco chiama la “legge dei liberi”: vivere in povertà, afflizione, mitezza; avere fame e sete di giustizia; essere misericordiosi e puri di cuore; operare per la pace e per la giustizia.
A fare da cornice alle diverse storie sono i reportage del giornalista Vito Foderà e le brevi performance dell’attore Giovanni Scifoni.

Il filo narrativo che lega una testimonianza all’altra, una serata alla successiva, è rappresentato dall’idea che la felicità (tema a cui è interamente dedicata l’ultima puntata) possa essere cercata, e trovata, in valori che la società contemporanea spesso disconosce; la convinzione che le beatitudini evangeliche possano irrompere nella modernità con lo stesso vigore con cui le andava predicando Gesù più di duemila anni fa.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0