Gli Eremi di Celestino V aprono il ciclo di docu-film “Un minuto di silenzio”

Gli Eremi di Celestino V, l’Eremo di San Colombano, l’Eremo della Romita di Cesi, l’Eremo Grotta dei Frati, l’Eremo di Davide Lazzaretti e gli Eremi del Pulsano sono i luoghi in cui è girato il Docu-Film “Un minuto di silenzio” di Matteo Ceccarelli, in onda su Tv2000 da sabato 27 giugno alle 17:10. Si parte con gli Eremi di Celestino V. Un lungo sentiero che si articola tra secolari faggete, radure e improvvisi altipiano che scoprono un paesaggio unico, quello della Majella. Lungo questi chilometri ci si addentra nei boschi, nei cunicoli e si scoprono gli eremi dove Celestino V trovò rifugio e dove trovò la sua grande vocazione. Luoghi unici e fortemente legati alla natura che li circonda. Celestino V quando venne eletto Papa si trovava proprio in uno di questi eremi e impiegò giorni per giungere a Roma a piedi. Ancora oggi troviamo figure eccezionali che li custodiscono e li raccontano come il giovane Nunzio, guida escursionistica e l’anziano Paolino che grazie ai suoi racconti, ancora vivi, riesce a catapultarci in tempi ancestrali.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0