Shodo Habukawa si racconta a Soul il 12 settembre alle 11.40 e 20.30

Sabato 12 settembre andrà in onda alle ore 11.40 e 20.30 la puntata di SOUL SPECIALE MEETING con Shodo Habukawa. Monica Mondo intervista Habukawa, la massima autorità del buddismo giapponese Shingon, docente all’Università del Monte Koya, montagna sacra dove vive nel tempio con oltre 1500 monaci, suoi discepoli. Ospite del Meeting di Rimini, si racconta a Soul. Come mai il suo legame con l’Italia, cos’è il buddismo, il suo rapporto con il popolo, se è vero che significa vita di contemplazione inattiva, la sua speranza, i suoi desideri e paure. “Era il 1987 quando Mons. Giussani è venuto nel nostro luogo sacro, il monte Koya. È stato quello il momento dell’inizio di questa nostra amicizia che con gli anni non si è mai interrotta anzi è diventata più grande”. Ed aggiunge: “Dobbiamo aiutarci l’un l’altro perché tutti noi, sia cristiani che buddisti stiamo cercando la Verità e siamo alla ricerca di un’eternità che cambia già la nostra vita adesso”. Come diceva don Giussani l’insegnamento del nostro buddismo è dedicato al nostro essere umani e la speranza è tornare a far prevalere l’umanità in noi”.