A TGtg si ricorda il coraggio di Giancarlo Siani

giancarlo siani

Stasera, 23 settembre 2015 a TGtg – Telegiornali a confronto ricordiamo Giancarlo Siani

Giancarlo Siani era nato a Napoli nel 1959 e, dopo essersi iscritto all’università, aveva cominciato a collaborare con alcuni giornali locali. Nel 1985, lavorava come corrispondente da Torre Annunziata per il quotidiano Il Mattino, per cui si occupava di cronaca nera e quindi di camorra. Fu ucciso dalla camorra la sera del 23 settembre di trent’anni fa. Aveva 26 anni, era sotto casa, al Vomero, il quartiere dove era nato e cresciuto, quando gli spararono dieci colpi di pistola mentre era nella sua auto, una Citroen Mehari verde. Lo scorso 21 settembre la sua macchina – seguita da un corteo di studenti – ha sfilato per le strade di Torre Annunziata, comune considerato “roccaforte” dei clan condannati come mandanti dell’omicidio. Dall’inchiesta sul delitto Siani, scaturirono altre indagini sui rapporti tra politica e camorra che portarono all’arresto di imprenditori, amministratori locali, funzionari e dell’ex sindaco di Torre Annunziata.