Lunedì 11 gennaio alle 22.00 torna Revolution con Arianna Ciampoli

il primo programma della televisione italiana che sperimenta la conduzione “al buio”

Revolution_ arianna ciampoli_4

Roma, 08 gennaio 2016 – Lunedì 11 gennaio, alle 22.00, Arianna Ciampoli torna su Tv2000 con “Revolution”, il primo programma della televisione italiana che sperimenta la conduzione “al buio” : la conduttrice infatti conosce soltanto il tema della puntata, ma nulla sa degli ospiti che saranno presenti in studio e delle storie che racconteranno.

I punti chiave della nuova stagione del programma nato da un’idea del direttore creativo di TV2000,  Alessandro Sortino, sono tre: commedia, sorpresa e cuore. Ogni puntata prende spunto da uno dei peccati cantati da Dante nella Divina Commedia per raccontare la complessità del nostro tempo in chiave leggera e spettacolare puntando alle emozioni.

“Revolution”, giunto alla seconda stagione,  va in onda ogni settimana in seconda serata, subito dopo “Nel mezzo del cammin”, l’appuntamento dedicato a Dante condotto dal professor Franco Nembrini.

Per rendere la sfida ancora più “rivoluzionaria”, Arianna Ciampoli, non conosce il copione, né gli ospiti i nomi degli ospiti.  Al posto della scaletta ha una “compagna di viaggio” , chiamata ironicamente Virginia, che la guida in uno spazio poliedrico animato di musicisti, attori, artisti, personaggi noti e sconosciuti, portatori di un punto di vista e di un’esperienza sul tema della puntata.

“Revolution” è firmato da Alessandro Sortino insieme ad Antonio Antonelli e Vito Foderà, con la regia di Valentina De Renzis.

Tv2000 è visibile sul canale 28 del digitale, 18 di TivuSat, 140 di Sky, in streaming su www.tv2000.it.