Papa, ministro Pakistan: “Ha accettato nostro invito. Ama nostro Paese”.

Ministro per la Navigazione, Kamran Michael: “Visita Papa fruttuosa per tutto il mondo”

ministro pakistan Kamran MichaelRoma, 03 marzo 2016 – “Ieri abbiamo incontrato il Papa e gli abbiamo consegnato la lettera d’invito in Pakistan del premier. Il Santo Padre era felice per l’invito. Con cuore pieno ha inoltre aggiunto: ‘Amo venire in Pakistan, se Dio vorrà’. Di questo era veramente lieto”. Lo ha detto il ministro per la Navigazione del Pakistan, Kamran Michael, cristiano, in un’intervista al Tg2000, il telegiornale di Tv2000, in seguito all’incontro in Vaticano con Papa Francesco in occasione del quinto anniversario dell’assassinio di Shahbaz Bhatti.

“Il Papa – ha sostenuto il ministro pachistano – ha accettato e apprezzato l’invito. Ha detto che vuole davvero visitare il Pakistan. Abbiamo saputo che Francesco ha in programma a settembre una visita in India per un tributo a Madre Teresa di Calcutta” in occasione della canonizzazione.
“L’annuncio della visita del Papa in Pakistan – ha concluso il ministro – sarà fruttuoso per tutto il mondo. Il Pakistan è un paese islamico e Francesco sta lavorando per l’armonia e la tolleranza tra le diverse comunità. Certamente ci sarà bisogno di tempo. Sono passati 36 anni dall’ultima visita di un Papa in Pakistan. E’ una buona notizia per i pachistani e per la gente che lavora per la tolleranza, la pace e la fratellanza”.