E’ un artista di fama internazionale, un gesuita, un padre spirituale e dirige l’atelier di spiritualità del Centro Aletti, una scuola di pittura e mosaici per giovani artisti che vivono, in comunità, la loro passione e la loro fede. Con i suoi ragazzi Padre Rupnik ha firmato opere d’arte meravigliose offerte a chiese e conventi in ogni parte d’Europa. Così la cappella “Redemptoris mater” in Vaticano, su invito di San Giovanni Paolo II. Così i mosaici di Lourdes, Fatima, San Giovanni Rotondo…sua la firma del logo del Giubileo della Misericordia. Padre Rupnik spiega la sua idea di bellezza, di arte al servizio della chiesa.

 

25 Marzo 2016

  •  
     
  • Montecitorio Selfie