Nel mezzo del cammin – Puntata 25 – Il Paradiso

In questa puntata Franco Nembrini ci spiega quanto sia fondamentale leggere il Paradiso nella Divina Commedia, perché rappresenta il senso di quel che si credeva di aver capito nelle cantiche precedenti.
Non leggere il Paradiso dunque significa perdere lo scopo e la proposta stessa del poema e perciò il suo contenuto fondamentale.
Il Paradiso ha una sua concretezza, profondità e pertinenza rispetto alla vita, è una cantica dell’aldiquà, non dell’aldilà, perché ci descrive il bene di cui possiamo fare esperienza su questa terra, l’esperienza di verità e di luce che trasforma la nostra vita. L’inferno è l’impossibilità al cambiamento è fissità. il Paradiso è il suo esatto contrario.. è movimento!