Film, “La Passione di Bernadette”. Sabato 11 febbraio alle 21.15

Che vita ha condotto Bernadette dopo che le è apparsa la Vergine? Se la storia delle apparizioni è nota a tutti, la sua vita merita di essere più conosciuta. Ha 22 anni quando Bernadette Soubirous entra in convento; otto ne sono passati dalla prima apparizione. Ora la grotta di Massabielle è divenuta luogo di culto, illuminata da centinaia di candele, non appartiene più al suo mondo. Bernadette in questi anni ha subito ogni genere di accuse ed è stata sottoposta ad estenuanti interrogatori. Ora ha un solo desiderio: fuggire dalla folla e dalla curiosità della gente. Sa che “non sarà felice in questo mondo” ed è tra le suore di Nevers, tra la malattia e le dure punizioni della responsabile delle novizie, che non crede alle apparizioni, che Bernadette, divenuta Suor Marie-Bernard, va incontro alla sua passione, ripetendo la sua professione di fede: soffrire e offrire. Morirà mercoledì di Pasqua 1879. Il film è basato sulle testimonianze rese nel processo di canonizzazione e si attiene, con grande scrupolo, ai fatti. Regia: Jean Delannoy

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0