Protagonista di Retroscena l’attrice Lina Sastri. Martedì 25 aprile alle 23.05 su Tv2000

“Mi chiamo Lina Sastri” è il titolo dello speciale che Retroscena dedica alla grande artista partenopea. Pertanto la protagonista della 27esima puntata del programma di Michele Sciancalepore è la popolarissima attrice e cantante napoletana ormai da anni “amica” di Retroscena che ha seguito di recente la presentazione del suo libro-autobiografia unito a un cofanetto con cd e dvd alla Feltrinelli di Galleria Colonna a Roma. Una preziosa opportunità per assistere a un confronto aperto, sincero, ricco di svelamenti, curiosità e aneddoti sull’intensa e straordinaria carriera di Lina, “ancora più bella quando è in scena” parole che il grande Eduardo De Filippo dedicò alla Sastri.  Ma l’incontro e il faccia a faccia con Michele Sciancalepore non è solo un viaggio ricco di immagini e filmati esclusivi attraverso le tappe più significative del suo percorso artistico (da Eduardo a Woody Allen, da Ray Charles a Nanni Loy, da Patroni Griffi a Roberto De Simone tanto per citarne alcuni) ma è anche un affondo nel temperamento, nella verità e nell’animo di Lina Sastri che non nasconde le sue fragilità e la sua fede cristiana: “la preghiera è una costante della mia vita, un bisogno e un sostegno incessante e imprescindibile!”, questa è una delle confidenze intime e sincere che Lina Sastri ha regalato a Retroscena. In chiusura la consueta esclusiva creazione della sand artist Gabriella Compagnone, e l’ormai immancabile appuntamento con la rubrica “CheTeatroFa”: una mappa degli eventi e delle “temperature” teatrali più significative della nostra penisola in stile meteo.