Colori 1 Minuto: L’opera dei pupi al Quirinale

Il Palazzo del Quirinale ospita, nella Palazzina Gregoriana, la mostra antologica “L’Opera dei Pupi. Una tradizione in viaggio”, dedicata al teatro delle marionette siciliane, una delle grandi consuetudini folcloristiche del nostro Paese, giunta a noi attraverso l’esperienza delle famiglie d’arte a partire dalla prima metà dell’’800. L’Opera si è arricchita negli ultimi cinquant’anni grazie al contributo di Mimmo Cuticchio, anch’egli figlio d’arte, che l’ha portata sui palcoscenici di tutto il mondo, coniugando gli spettacoli dei pupi – parte fondante di questa tradizione – con il melodramma, la danza e la musica e dando così vita a un superamento della tradizione interpretata in chiave di ricerca contemporanea. Il Teatro dei Pupi, dalla sua fondazione avvenuta il 18 luglio 1973, ha sempre suscitato un vasto interesse, sia come testimonianza storica sia come ricerca teatrale, richiamando ininterrottamente il pubblico locale e i visitatori stranieri, tra cui autorevoli studiosi e uomini di teatro. La mostra che il Palazzo del Quirinale dedica a Mimmo Cuticchio e all’Opera dei Pupi è un viaggio dentro cinquanta anni di vita, spettacoli, pupi e testimonianze: un viaggio che prosegue, continuando a suscitare meraviglia nel mondo attraverso generazioni di spettatori. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0