Today. Andrea Sarubbi lunedì 11 dicembre alle 22.50 focus sul Marocco

Tra tutti i Paesi nordafricani, il Marocco sembra un caso a sé: per democratizzazione, stabilità delle istituzioni e crescita socio-economica. Le aperture lungimiranti del re Mohammed VI hanno fatto in modo che venisse appena sfiorato dalle primavere arabe; il piano di educazione religiosa affidato agli ulema (ed esteso anche agli imam di altre Nazioni vicine) è riuscito finora a contrastare la diffusione del jihadismo, in nome di un Islam della tolleranza; la partecipazione a missioni internazionali gli ha permesso di riconquistare un ruolo da protagonista nella regione del Sahel. Ma i problemi non mancano, a cominciare dal flusso di migranti provenienti dall’Africa sub-sahariana che, spinti da guerre, povertà e carestie, si muovono verso l’Europa: l’impossibilità di raggiungere le coste iberiche trasforma spesso il Marocco, Paese di transito, in un’area di permanenza. È questo l’argomento di Today, l’approfondimento di Tv2000 dedicato all’attualità internazionale, in onda lunedì 11 dicembre alle 23.10.  Il reportage di Cristiano Tinazzi tra Casablanca, Rabat e Nador si conclude nella foresta a pochi passi dalla frontiera con l’enclave spagnola di Melilla: sotto il filo spinato, alto sei metri, migliaia di donne e uomini attendono da anni di varcare la soglia. L’ospite in studio, con Andrea Sarubbi, è la giornalista Karima Moual, nata a Casablanca e arrivata in Italia all’età di 9 anni: oltre ad analizzare le sfide del suo Paese d’origine, parlerà anche della comunità marocchina in Italia, la più numerosa (con le sue 510 mila presenze) tra quelle di provenienza non europea. La puntata sarà introdotta dalla copertina di Solen De Luca e verrà chiusa con un’opera d’arte scelta dalla redazione.