Su Tv2000 torna ‘Beati voi – Tutti Santi’ ogni mercoledì alle ore 21.05 a partire dal 24 gennaio

Dai primi martiri ai santi contemporanei. Si comincia con San Valentino

Condotto dall’attore Giovanni Scifoni con Claudia Benassi

Torna su Tv2000 ‘Beati Voi – Tutti Santi’, il programma che racconta le vite di alcuni santi attualizzandone il messaggio, grazie all’aiuto di ospiti e testimonianze. La quarta edizione va in onda in nove puntate, ogni mercoledì alle 21.05, a partire dal 24 gennaio. Conduce Giovanni Scifoni con Claudia Benassi. I Santi, scelti fra quelli suggeriti dagli spettatori attraverso i social, procedono dai primi martiri ai beati del ‘900, per tentare di leggere i segni della spiritualità nella storia e come sono stati percepiti nelle diverse culture. L’attore Giovanni Scifoni, assieme a Claudia Benassi, conduce i telespettatori in un viaggio che attraversa i secoli per arrivare a parlare della contemporaneità. Le storie sono raccontate con una formula fra la mise en scène e lo storytelling: ospiti e reportage affiancano episodi teatrali della vita del Santo, nello stile ormai collaudato di ‘Beati Voi’. Nella prima puntata si parla di San Valentino, vescovo e martire, che alla violenza pagana oppose la forza dell’amore. Ospiti: il teologo e scrittore Robert Cheaib, l’attore Daniele Monterossi, il sacerdote, don Maurizio Pallù, rapito nel sud della Nigeria a ottobre scorso; il concorrente di un reality sul matrimonio, Marco Zanetti; il presidente di “Puri di Cuore”, Luca Marelli e la scrittrice Susanna Bo.

Il programma è scritto da Antonio Antonelli e Elisa Storace. La regia è di Valentina De Renzis.

Queste le puntate:

San Benedetto (31 gennaio), che attraverso la Regola ricostruì i legami sociali in un’epoca di crisi tanto simile a quella di oggi; successivamente si parla di San Francesco (7 febbraio), mistico, “artista della fede” e ancora nostro contemporaneo dopo otto secoli.

Subito dopo viaggio nella Roma del ‘400 per raccontare Santa Francesca Romana (14 febbraio), avventuriera della carità che curando i più deboli fece innamorare un’intera città; l’appuntamento successivo è con San Filippo Neri (21 febbraio), inventore dell’oratorio e della pastorale attraverso l’arte, precursore della corresponsabilità dei laici nella Chiesa; a seguire San Giuseppe da Copertino (28 febbraio), frate umile e “asino” ma capace di “volare” fino alla Croce.

L’educazione è il tema al centro della puntata su San Giovanni Bosco (7 marzo), grande “santo sociale” che ancora oggi rappresenta un modello pedagogico unico; avanti di un altro secolo, l’immensa statura mistica di Edith Stein – poi Santa Teresa Benedetta della Croce – è il cuore della puntata successiva (14 marzo). Punto d’arrivo della stagione (21 marzo), è San Pietro, fuori dal filo temporale perché senza tempo, emblema della fragilità dell’uomo.