TV2000 APPROFONDIMENTI – Bel tempo si spera: San Francesco di Paola, forza del perdono, Infiorata di Gerano, 50 anni del Cammino Neocatecumenale

Lunedì 30 aprile- venerdì 4 maggio ore 7.30 e 9.10 – Nuovo appuntamento di Bel tempo si spera in compagnia di Lucia Ascione. Il programma di Tv2000, come sempre, promette approfondimenti dei fatti più importanti della settimana e momenti di grande emozione seguendo in diretta le feste popolari e le celebrazioni più significative del nostro Paese.

La settimana si apre sui passi di San Francesco di Paola. Lunedì 30 aprile, in occasione dell’anniversario di canonizzazione del patrono della Calabria, con l’ inviato Enrico Selleri visita al Santuario del santo eremita a Paola. A seguire in studio don Marco Pozza, cappellano del carcere Due Palazzi di Padova, per ragionare insieme sulla fatica e al tempo stesso sulla forza del perdono con le parole di Rita Canfora, mamma di Attilio Romanò, ucciso dalla camorra il 24 gennaio 2005 per uno scambio di persona a soli 29 anni. Infine, presentazione del libro “Innocenti” in compagnia del suo autore, Alberto Matano, volto del Tg1 e conduttore dell’omonima trasmissione di Rai3. Un libro-testimonianza che racconta la vita di donne e uomini stravolta dall’esperienza del carcere e dalla fatica di urlare la propria innocenza. Tra loro anche la storia di Giovanni De Luise che racconta l’inferno della sua detenzione lunga 9 anni per un omicidio mai commesso

Nella puntata del 2 maggio protagonista Gerano e la sua bellissima festa dell’infiorata, la più antica d’Italia, che si celebra in onore della Madonna del Cuore. In studio, con padre Antonio Cocolicchio dell’Ordine dei Frati Predicatori,  si rivive la festa con una riflessione sul mese mariano. Nella seconda parte la visita del 1° maggio di Papa Francesco al Santuario del Divino Amore dove si reca per la recita del Santo Rosario in occasione dell’apertura del mese mariano.

Giovedì 3 maggio con don Gaetano Corvasce, rettore del seminario di Bisceglie,  si parla dell’icona della Madonna Odigitria, originaria dell’Oriente bizantino, oggi veneratissima soprattutto al Sud Italia. L’ inviato Giacomo Avanzi, in diretta dalla cattedrale di Monopoli, racconta la storia e la devozione verso una di queste immagini mariane: la Madonna della Madia.

Il Cammino Neocatecumenale compie 50 anni. In attesa del grande raduno di sabato con Papa Francesco a Tor Vergata, venerdì 4 maggio ospite in studio una rappresentanza dei giovani del Cammino con i loro catechisti; inoltre la  testimonianza di una famiglia missionaria in Sud Africa e l’esperienza di evangelizzazione di don Gianvito Sanfilippo e don Davide Tisato. Sempre nella stessa puntata, in occasione della festa liturgica della Sacra Sindone, approfondimento sul  significato del Cristo Sindonico con la professoressa Emanuela Marinelli, sindonologa di fama mondiale, e lo studioso Pierluigi Baima Bollone, uno dei massimi esperti al mondo del telo sindonico.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0