TV2000 APPROFONDIMENTI – Bel tempo si spera: a 6 anni dalla morte di Chiara Corbella la solidarietà del papà Roberto

Lunedì 11 giugno – venerdì 15 ore 7.30 e 9.10 – La luminosa esistenza di Chiara Corbella Petrillo, a quasi sei anni dalla morte, apre la settimana di Bel Tempo si Spera su Tv2000: nella testimonianza del suo papà, Roberto, l’immensa eredità di amore che la giovane donna ha lasciato a quanti l’hanno conosciuta o l’hanno scoperta anche attraverso libri e passaparola. IN ESCLUSIVA, al rientro delle spoglie del Papa buono dopo il pellegrinaggio nella bergamasca, alcuni oggetti appartenuti a San Giovanni XXIII, che porterà in studio Sandro Barbagallo, curatore delle collezioni storiche dei musei vaticani. Proseguono gli incontri con Suor Roberta Vinerba, martedì 12. Tema che affronterà la teologa, la sacralità del corpo come tabernacolo, come luogo della casa di Dio presso gli uomini. La festa di S. Antonio rivive in studio, il 13 giugno, con collegamenti in diretta da Padova della nostra Antonella Ventre, approfondimenti in studio e testimonianze di vite illuminate dal Santo. Torna tra i banchi di scuola, Bel Tempo si spera giovedì 14 giugno: ospite Giovanni Floris con la sua riflessione sulle difficoltà della scuola oggi, delle sfide per studenti ed insegnanti alle prese con educazione ed istruzione. Venerdì chiude la settimana l’approfondimento sulle cose ultime a cui l’uomo va incontro: Morte, Giudizio, Inferno e Paradiso, con David Murgia ed il teologo padre Marcelo Bravo. Ad augurare una buona fine settimana, penserà Giovanna Nocetti per raccontarci e farci rivivere, attraverso la sua voce, le più belle canzoni della grande tradizione italiana

L’11 giugno iniziamo la settimana con il ricordo di Chiara Corbella Petrillo. A pochi giorni dal sesto anniversario della sua morte, ci ricorderà la sua storia il papà Roberto Corbella. Poi torna a trovarci Sandro Barbagallo, Direttore delle Collezioni Storiche dei Musei Vaticani, che in studio ci porterà alcuni oggetti appartenuti a San Giovanni XXIII, all’indomani del rientro delle spoglie del Papa buono in San Pietro. Infine, il consueto appuntamento con Salvatore Lioniello, il pizzaiolo con il cappello. Il campione del mondo di pizza in teglia ci preparerà una pizza molto estiva, con pomodori datterini di collina e mozzarella di bufala campana.

Nella puntata di martedì 12 giugno torna nostra ospite la teologa Suor Roberta Vinerba, che riprendendo le parole di Papa Francesco, ci parlerà della sacralità del corpo come tabernacolo, come luogo della casa di Dio presso gli uomini.

A seguire Roberto Fabbri, uno dei maggiori esponenti a livello internazionale della chitarra classica contemporanea, si esibirà con la formazione Roberto Fabbri & Daughters, proponendoci alcuni dei suoi brani più significativi.

Mercoledì 13 giugno dedichiamo la puntata alla festa di S. Antonio. Con la nostra Antonella Ventre in collegamento in diretta da Padova vivremo le emozioni della giornata, e ripercorreremo la storia e la devozione verso il Santo, dottore della Chiesa, predicatore e confessore, grande uomo di carità, dedito anche alla vita contemplativa. Racconteremo anche il “Premio Bontà”, assegnato ogni anno dall’arciconfraternita di S. Antonio a chi,  sull’esempio del Santo di Padova, testimonia il Vangelo con le “buone azioni”.

Giovedì 14 giugno Bel Tempo Si Spera avrà come ospite in studio Giovanni Floris. ta insegnanti e studenti possono salvare l’Italia una riflessione sulle difficoltà della scuola di oggi e sulle sue sfide future.

Venerdì 15 giugno a Bel tempo si spera con David Murgia e il teologo padre Marcelo Bravo rifletteremo sui Novissimi, un approfondimento sulle cose ultime a cui l’uomo va incontro al termine della vita: Morte, Giudizio, Inferno e Paradiso. Inoltre tornerà a trovarci Giovanna Nocetti per raccontarci e farci rivivere, attraverso la sua voce, le più belle canzoni del nostro passato.