TV2000 EVENTI – “W il Teatro” serata all’ Argentina di Roma per i 10 anni di Retroscena

Martedì 26 giugno ore 20.30 – Con la serata dal titolo “W il teatro” al Teatro Argentina di Roma Tv2000 festeggia i dieci anni di ‘Retroscena’, il programma sul teatro condotto da Michele Sciancalepore. Partecipano numerosi artisti e protagonisti della scena teatrale italiana. Sul palco  Gabriele Lavia, Giancarlo Cauteruccio, Marco Baliani, Pamela Villoresi, Ermanna Montanari, Armando Punzo e il pianista Andrea Salvadori, Glauco Mauri, Moni Ovadia, Mario Incudine, Ginetta Maria Fino con il marito Pino Mainieri, Giovanni Scifoni, Ulderico Pesce. La serata è condotta da Michele Sciancalepore, autore e conduttore del programma ‘Retroscena’, affiancato dall’attrice Beatrice Fazi.Omaggi al teatro e a ‘Retroscena’ da Marco Paolini, Emma Dante, Alessandro Bergonzoni, Lino Guanciale, Stefano Massini e degli artisti Gabriella Compagnone e Gianluca Foresi.

‘Retroscena’ è l’unico programma televisivo che sta dentro il teatro: sul palco, in platea e dietro le quinte. Settimanale, nasce nel 2007, scritto e condotto da  Michele Sciancalepore. In più di dieci anni  di vita ha ospitato nomi e realtà eccellenti del panorama teatrale entrando nel vivo della creazione dalle prove fino al debutto.

‘Retroscena’ è sempre andato incontro alle molteplici diversità che si possono incontrare nelle più disparate espressioni teatrali, entrando nel vivo della creazione artistica e teatrale, seguendo passo dopo passo l’allestimento di uno spettacolo, dalle prove al backstage. L’obiettivo è stato quello di tentare di svelare le peculiarità e i segreti del fare teatro, i misteri e gli incanti dell’arte interpretativa, le fatiche e le difficoltà che precedono un debutto. Gli artisti teatrali, spesso in esclusiva, hanno offerto la possibilità di seguirli durante le cosiddette “prove” per valorizzare il processo creativo, per mostrare come, dove e quanto lavorano.

Non sono mai mancati i reportage sui più prestigiosi e originali festival d’Italia e d’Europa, le recensioni non accademiche ma fondate solo su ciò che si è visto e vissuto e, infine, gli incontri di Michele Sciancalepore con i protagonisti del palcoscenico: un “faccia a faccia” che ha avuto lo scopo di raccontare non solo i segreti del teatro ma anche quelli dell’uomo e dell’artista invitato.

Un’altra peculiarità del settimanale è stato il racconto di storie in cui “la vita si fa teatro” e il confine fra realtà e finzione si fa labile.

Infine, ormai da tre anni, il programma ospita due presenze costanti: l’originale rubrica “CheTeatroFa”, una mappa degli appuntamenti e delle “temperature” teatrali più significative della nostra penisola in stile meteo e le esclusive creazioni sulla sabbia realizzate dalla sand artist Gabriella Compagnone.

Il programma ha grande seguito su Youtube, Facebook, Twitter e Instagram.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0