TV2000 DOC – L’estate dei documentari. Dai migranti ai centenari fino ai deportati. E poi santi e miracoli

Ad agosto Tv2000 dedica una programmazione speciale ai documentari anche autoprodotti. Tra i titoli in evidenza:  Ho incontrato la bellezza di Alfonso Longobardi; Isole di lunga vita di Fabio Bolzetta; I migrati di Francesco Paolucci; Blocco 26, La baracca dei preti di Dachau di Elisa Bolognini; Viva Kino; Una finestra sul mistero.

 

Isole di lunga vita

Fabio Bolzetta con le nonnine centenarie

Sabato 4 agosto in seconda serata – “Un bicchiere di vino, un pezzo di pane, la fede e la Sardegna. È il segreto della longevità dei centenari che vivono in sei piccoli comuni tra l’Ogliastra e la Barbagia. La storia di uomini e donne da record è raccontata da Tv2000 in un docu-film dal titolo ‘Isole…di lunga vita’ a cura del giornalista, Fabio Bolzetta. In sei piccoli comuni della Sardegna vivono il 500% in più di centenari rispetto alla media dell’Isola e l’Italia. Nel mondo, luoghi così si contano sulle dita di una mano. A certificarlo è il team di medici e studiosi dell’Osservatorio sulla Longevità Sardinia Blue zone.

Ma come è possibile vivere così a lungo? Tv2000 si è messa in viaggio per conoscere le storie e capire come hanno vissuto la loro lunga esistenza scoprendo luoghi unici dove vivono centenari che non utilizzano apparecchi acustici né occhiali da vista, novantaquattrenni al lavoro nei campi, sorelle di 102 e 97 anni, anch’esse figlie di centenari. Qual è stata la loro alimentazione, il loro stile di vita. Tv2000 ha incontrato i medici e gli studiosi che, da anni, li osservano per capire”. Di Fabio Bolzetta. 

 

Ho incontrato la bellezza

Alphonse Ratisbonne

Lunedì 6 agosto ore 19.30 – Docufilm sulla storia della Madonna del miracolo situata a Roma nella chiesa di S. Andrea delle Fratte e apparta il 20 gennaio 1842 ad Alphonse Ratisbonne, un giovane e ricco ebreo alsaziano, che si convertì all’istante al credo cattolico. Regia di Alfonso Longobardi

 

I migrati

I migrati

lunedì 6 agosto in seconda serata- Documentario di Francesco Paolucci. Viaggiare, per sentirsi a casa: quali sono i colori del mondo? Una domanda semplice e centinaia di chilometri per trovare una risposta con una macchina da presa, un taccuino e una macchina fotografica. Il viaggio è per le strade del centro Italia, i viaggiatori sono ragazzi di un’associazione di volontariato che si occupa di disabilità, la Comunità XXIV luglio – Handicappati e non Onlus – L’Aquila. “I Migrati” è un meta-documentario che affronta il fenomeno dell’accoglienza dei migranti nei piccoli borghi italiani. Il cui punto di vista è quello di un osservatore silenzioso e rispettoso che lascia che i protagonisti creino una narrazione istintiva e graduale che faccia scoprire loro l’importante e attuale fenomeno della migrazione che sta cambiando i confini fisici e mentali. Quello che resta è l’incontro tra due diversità che si avvicinano, si annusano, si riconoscono e ci fanno capire quanto sarebbe bello avvicinarsi sempre così a quello che non conosciamo. 

 

La santa fidanzata

Sandra Sabattini, la santa fidanzata

Venerdì 10 agosto alle 19.30 e martedì 14 in seconda serata -“Come sarebbe bello se nella Chiesa ci fosse anche una fidanzata santa!” Con questa esclamazione don Oreste Benzi apre nel 2006 il processo di canonizzazione di Sandra Sabattini, la giovane stroncata nel 1984 da un incidente stradale. Alla vigilia di un sinodo dedicato ai giovani il riconoscimento della santità di Sandra sembra più vicino. Nel docufilm il miracolo al vaglio del Vaticano: la guarigione da un tumore aggressivo del primo segretario di don Oreste. E per la prima volta parla Guido, il fidanzato di Sandra: “dal creato agli ultimi mi ha insegnato a vivere in uscita anche l’amore di coppia”. Di Nicola Ferrante 

 

Blocco 26, la baracca dei preti” di Dachau

 

Lunedì 13 agosto in seconda serata – Durante il Nazismo nel campo di Concentramento di Dachau in Germania, sono stati deportati 2.579 tra preti, seminaristi e monaci cattolici.

E 1.034 sono morti nel campo. A Dachau si è tenuta anche la prima – e unica nella storia della Chiesa – ordinazione clandestina a sacerdote di un seminarista tedesco in punto di morte. Il seminarista Karl Leisner ha ricevuto il sacramento dentro una baracca adibita a cappella dal vescovo francese di Clermont-Ferrand, monsignor Gabriel Piguet. Su iniziativa di Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e papa Francesco, 56 religiosi morti nel campo di sterminio sono stati beatificati, dopo che è stata riscontrata “la pratica delle virtù naturali e cristiane in modo esemplare o eroico”. Di Elisa Bolognini 

Persone fantastiche e dove trovarle

 

Lunedì 13 agosto in seconda serata – Due giovani registi partono per il Camerun e si immergono nella foresta pluviale equatoriale per giungere a Fontem, dove fin dal 1964 il movimento cattolico dei Focolarini, intervenuto in risposta ad un SOS lanciato della tribù locale dei Bangwa che rischiava l’estinzione a causa dell’endemica malattia del sonno responsabile di una mortalità infantile del 90%. Ed è qui che è sorto il Mary Health of Africa.

Viva Kino

 

Lunedì 20 agosto in seconda serata – Padre Kino, nato Eusebio Francesco Chini a Segno in Val di Non il 10 agosto 1645 è stato un gesuita missionario tra Messico e Stati Uniti, geografo, esploratore, cartografo e astronomo.

È riconosciuto come uno dei “padri fondatori dello Stato dell’Arizona”. È l’unico tirolese-italiano presente nel Famedio di Washington. Fu il primo a costruire il sistema del ranch.

La sua storia è ora raccontata nel film documentario! Viva Kino! Attraverso deserti senza frontiere tra Messico e Stati Uniti, scritto e diretto da Lia Beltrami e prodotto da Andrea Morghen con il patrocinio Della Santa Sede e la collaborazione di Trentino Film Commission.

Docufilm realizzato da Aurora Vision con la collaborazione anche di Associazione Culturale P. Eusebio F. Chini, Fondazione S. Ignazio, Gesuiti-Provincia Euro mediterranea.

 

Una finestra sul mistero

Martedì 21 agosto in seconda serata – Documentario di Matteo Ricca dedicato alla figura di Claudio Chieffo, il cantautore noto per aver composto molte canzoni di ispirazione cristiana e vicino al movimento di Comunione e Liberazione

 

Il fascino dell’impossibile, di Silvano Agosti

Lunedì 27 agosto in seconda serata