Coronavirus/Il canto libero
di medici e infermieri
riscritto da Mogol

23 aprile 2020 – Ce la faremo. Lo affermano anche in musica medici e infermieri, con “Il mio canto libero” di Battisti, riscritto per l’occasione da Mogol. E presentano l’applicazione gratuita per verificare on line con un esperto se i sintomi che lamentiamo possano essere legati al virus. Il servizio di Luciano Piscaglia per Tg2000, il tg di Tv2000