L’Italia festeggia il 76. anniversario della sua costituzione con la cerimonia all’Altare della Patria dove il presidente Sergio Mattarella ha deposto la corona di alloro per rendere omaggio ai Caduti.  Suggestivo il passaggio delle Frecce Tricolori nel cielo di Roma: con i loro sessant’anni di storia sono riconosciute quali ambasciatrici delle eccellenze italiane nel mondo per le loro capacità tecniche e umane.

Poi la parata ai Fori Imperiali, dove l’Inno nazionale è stato interpretato dal gruppo “Il Volo”.

Significativamente la cerimonia è stata aperta da una rappresentativa di circa 300 sindaci e amministratori, testimonianza del grande patrimonio costituito dalle realtà comunali, piccole e grandi, in ogni parte d’#Italia

Tra gli applausi ha sfilato anche una rappresentanza di medici, infermieri e paramedici del Servizio sanitario nazionale, asse portante della Sanità del Paese, di cui il ministero della Difesa sottolinea “il loro insostituibile contributo per il contrasto all’emergenza pandemica Covid-19”.

Preceduta dalla Bandiera ha partecipato alla parata una rappresentanza del Corpo Infermiere Volontarie della Crocerossa, le “Crocerossine”.

I giovani del Servizio civile universale hanno sfilato in rappresentanza di quasi “600.000 ragazzi che in questi anni si sono impegnati con passione ed entusiasmo in difesa non armata e nonviolenta del nostro paese”.

FOTOGALLERY (fonte @Quirinale e @MinisteroDifesa)

2 Giugno 2022

  •  
     
  • Montecitorio Selfie