Happy

Differente, difforme, discorde, dissimile, dissomigliante, dissonante, disuguale, opposto. Sono tutti sinonimi di “diverso”. Ma “diverso” non necessariamente vuole dire sfortunato, infelice, sventurato, tribolato, dolente, triste, negativo, mal riuscito, non buono. Un “diverso” può anche essere felice. Dopo Kemioamiche, il docu-reality-musical in cui un gruppo di donne alle prese con il tumore al seno trova la forza di lottare insieme, Chiara Salvo intraprende un viaggio alla scoperta del lato positivo della vita. Nasce così Happy, nuovo programma di Tv2000. Una persona rom, una disabile, una down, una nerd, una vecchia: sono i cinque “diversi” che incontra e racconta. Ognuno è il protagonista di una puntata. Le loro storie dimostrano che la felicità non è sinonimo di “normalità” e successo. Come? Passando un week end insieme a chi per definizione è felice: una celebrity che solo a inizio puntata scopre a sorpresa chi è il suo partner “diverso”. Uno scambio in cui definizioni e ruoli sono messi in discussione.

Di Chiara Salvo

 

Natalia Titova e Giovanna, il ballo che sconfigge la depressione

Giovanna, una donna di 80 anni caduta in depressione a seguito della scomparsa del marito, riscopre la voglia di vivere attraverso il tip tap. In questa puntata incontra Natalia Titova, una persona che della danza ha fatto un lavoro e una ragione di vita, e che proprio grazie alla danza ha trovato fortuna, amore e successo. Le due si incontrano nella scuola di danza di Natalia dove prepareranno una coreografia da proporre in un centro anziani.

Maria Grazia Cucinotta e Nicolò, affetto dalla sindrome di down

Nicolò, 26 anni è un giovane ragazzo affetto dalla sindrome di down, innamoratissimo della sua Agnese. Vuole prepararle un a sorpresa romantica ed in suo aiuto accorre Maria Grazia Cucinotta, star internazionale da sempre impegnatissima nel sociale. I due prepareranno insieme una cena per Agnese.

Lillo scalatore per un giorno con Roberto Bruzzone

Pasquale Petrolo (Lillo nel duo comico con Greg) è il vip protagonista della puntata di ‘Happy’ insieme a Roberto Bruzzone, 36 anni e da 5 con una protesi alla gamba sinistra persa a causa di un grave incidente in moto. Roberto è amante di sport estremi, che pratica con successo. I due condividono la passione per la montagna dove trascorrono insieme una giornata, tra ponti tibetani e lanci nel vuoto per conoscersi e sfidare sè stessi.

Rosolino incontra il nerd Lorenzo

Lorenzo, 30 anni dedicati allo studio ed all’introspezione. Un nerd a tutti gli effetti che dalla conoscenza non passa mai all’azione. Protagonista di ‘Happy’ su Tv2000 insieme a Massimiliano Rosolino, oro olimpionico di nuoto e napoletano verace. Attraverso un viaggio in macchina ed una gita al lago i due impareranno a conoscersi e Lorenzo supererà le sue paure.

Arabela e Michela Andreozzi, tra il campo rom e il teatro

Arabela, 35 anni, rom rumena, emancipata dal suo campo rom, vive in bilico tra rispetto delle tradizioni e voglia di integrarsi. Accoglie in uno dei campi rom di Roma Michela Andreozzi, attrice e regista italiana. Michela vive una giornata all’interno della comunità rom, cucina e festeggia con loro, per poi condurre Arabela nel suo mondo, il teatro, permettendole di calcare il palcoscenico.