19 aprile 2020: “Nella corsa per afferrarlo”

Dopo la Pasqua torna Buongiorno Professore con un modo di fare lezione particolare, ma in fondo abbastanza comune in quest’epoca di pandemia. Anche con Andrea Monda, infatti, siamo tutti in classe… da casa. Un modo per far continuare il dialogo tra professori e alunni, perché la scuola, anche a distanza, è prima di tutto un’occasione per parlare delle domande grandi dell’uomo. Ma come si può credere alla resurrezione di Gesù quest’anno con tutto quello che ci circonda? Dov’è la gioia della resurrezione? Gli studenti del Liceo classico “Pilo Albertelli” di Roma provocano Andrea Monda. La risposta paradossalmente è nel silenzio, nella consapevolezza di quel qualcosa di più che dà un senso alla vita e che ci ricorda, con le parole del poeta Pablo Neruda, che siamo nati per rinascere.