19 gennaio 2020 – “Liberi perché figli”

“A chi appartieni?” si chiede ai bambini in molte regioni d’Italia per capire chi sono i loro genitori. L’identità coincide con l’appartenenza. Nella lezione di questa domenica a Buongiorno Professore Andrea Monda tenta di capire con gli studenti del liceo classico Pilo Albertelli di Roma perché oggi i ragazzi rifiutano l’appartenenza in nome di una ricercata libertà senza limiti, ricordando – al contrario – che in latino “Liber” vuol dire proprio “figlio”, cioè non essere né straniero né schiavo e dunque appartenere a una famiglia significava essere liberi. L’esperienza del Cristianesimo, poi, approfondisce questa prospettiva perché l’uomo non ha ricevuto uno spirito da schiavo ma da figlio adottivo, dice San Paolo, e per questo Dio può essere chiamato Padre.