2 maggio 2021 – L’inferno esiste?

In questa lezione di Buongiorno Professore Andrea Monda pone alcune domande agli studenti del Liceo Classico Pilo Albertelli di Roma per stuzzicare la loro curiosità e ascoltare le loro considerazioni in merito all’argomento “Inferno”. Per molti l’inferno è qui sulla terra, in questa vita, per tanti non esiste né ora né dopo la morte. Ma quindi esiste o no? E se esiste chi ci va? E soprattutto c’è ancora qualcuno che ci crede? In effetti al giorno d’oggi sembra un pensiero alquanto superato come superato è il concetto di peccato e peccatori. L’inferno è più che altro una condizione che molti accettano di vivere passivamente lasciandosi trascinare, assolvendosi da soli, spegnendo la propria coscienza critica fino ad assuefarsi al male e allo stato delle cose. Altri invece in modo più rischioso e faticoso continuano a lottare e sperare credendo che il bene esista e cercando di riconoscerlo e curarlo per farlo durare. L’inferno ci porta a fare domande sulla qualità della nostra vita e delle nostre relazioni ma, come dice il Papa Emerito Benedetto XVI, l’inferno è legato alla speranza della giustizia e dunque senza inferno non c’è libero arbitrio, non c’è dignità e non c’è giustizia.