“Confine o senza fine?”
19 maggio 2019

I confini sono da abbattere? Confine, periferia, muri sono i protagonisti della lezione di questa settimana di Andrea Monda a Buongiorno Professore. Un tema “caldo”, di stretta attualità, che il prof. Monda affronta partendo proprio dall’analisi della parola: CON-FINE nei suoi diversi significati. Così se “il confine è ciò che separa ma al tempo stesso unisce, che mette in contatto” e non ha un valore negativo, le periferie, i luoghi più vicini al confine, sono quelli dove, ricordando le parole di papa Francesco, si possono comprendere meglio i problemi dell’uomo e “se ci prendiamo cura di chi è al confine, di chi è ai margini si può sanare tutto l’organismo”. Un messaggio di speranza e di inclusione che contrasta con i muri costruiti per dividere, muri segno della paura, destinati a crollare nel tempo, come ci insegna il Muro di Berlino, eppure un limite che rende il confine un luogo dove il rapporto finisce e la distanza si fa inaccessibile, si fa lontananza.