3 Ottobre: Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione. TV2000 ricorda…

 3 ottobre – un giorno per ricordare una delle peggiori stragi mai accadute sulle cose italiane: il naufragio avvenuto al largo di Lampedusa il 3 ottobre 2013, nel quale morirono 366 migranti.

wpf

Foto  vincitrice World Press Photo Award, “Lampedusa”di Massimo Sestini 

Foto vincitrice al World Press Photo ‘La crisi europea dei migranti’ di Sergey Ponomarev

In occasione della Giornata nazionale delle vittime dell’immigrazione saranno organizzati in tutto il territorio nazionale cerimonie, iniziative e incontri per “sensibilizzare l’opinione pubblica alla solidarietà civile nei confronti dei migranti, al rispetto della dignità umana e del valore della vita di ciascun individuo, all’integrazione e all’accoglienza”.

Per l’occasione Tv2000 ha scelto di trasmettere due importanti documentari che rappresentano un viaggio attraverso luoghi di dolore, faticosi approdi, interminabili attese ma anche storie di gioia, salvezza e  di speranza.

 

“LampeduSani” è il titolo del documentario realizzato da Costanza Quatriglio e Erri De Luca. Un racconto di 20 minuti sospeso tra natura e poesia per spiegare chi sono  davvero i lampedusani e cosa contraddistingue la loro vocazione all’accoglienza. A narrare le storie di vita che s’intrecciano nella splendida cornice dell’isola e del suo mare è, oltre alla regista, lo scrittore Erri De Luca.

In onda lunedì 3 Ottobre alle 19.30 su TV2000

 

 

 

“Nelle scarpe degli altri” – Il martirio quotidiano dei profughi. Di Massimiliano Cochi e Andrea Salvadore. In onda lunedì 3 Ottobre alle 00.15 su TV2000.

 

 

LE PAROLE DI PAPA FRANCESCO…

<<Parlando di pace, parlando della inumana crisi economica mondiale, che è un sintomo grave della mancanza di rispetto per l’uomo, non posso non ricordare con grande dolore le numerose vittime dell’ennesimo tragico naufragio avvenuto oggi al largo di Lampedusa. Mi viene la parola vergogna! E’ una vergogna! Preghiamo insieme Dio per chi ha perso la vita: uomini, donne, bambini, per i familiari e per tutti i profughi>>.

 

Lampedusa, un anno dopo. Lo speciale di Tv2000: